Resoconto del laboratorio della predicazione 2012

Alcuni pastori e membri di chiese CERBI hanno partecipato al Laboratorio della predicazione 2012. La relazione seguente descrive bene le loro impressioni positive.

Sermoni in corso. Il Laboratorio della predicazione 2012

L’obiettivo del Laboratorio della predicazione non è quello di fornire al predicatore una serie di strumenti, nozioni o espedienti che gli permettano di preparare un messaggio “a prova di critica”. La forma stessa del laboratorio presuppone il coinvolgimento da parte di tutti i partecipati nel lavoro di un cantiere sempre aperto.

La terza edizione di questo appuntamento, che si è svolta dal 9 al 14 luglio nelle strutture dell’IFED di Padova, ha visto la partecipazione di 10 persone già attive nel ministero della predicazione o incoraggiate dalle proprie chiese a formarsi in vista di questo servizio.
Il programma della settimana è stato intenso e ricco di impegni stimolanti e diversificati. Partendo dal presupposto che la predicazione è “un servizio comandato da Dio per glorificarlo, mediante l’annuncio dell’evangelo in forme comunicative adeguate, in vista della trasformazione della realtà”, sono stati approfonditi aspetti del sermone che riguardano la sua preparazione, il suo contenuto e la sua esposizione.
È stata prestata attenzione a strumenti quali la conoscenza delle lingue originali e all’analisi dei modelli omiletici che hanno caratterizzato l’annuncio della Parola attraverso la storia cristiana, senza tuttavia perdere di vista la consapevolezza che il predicatore deve farsi parlare da Dio prima di parlare di Dio. Questa relazione non può prescindere da un’umile disposizione all’ascolto in preghiera e non deve perdere di vista il fine di glorificare Dio attraverso questo servizio svolto nella chiesa.
Gli studenti sono stati arricchiti dalla possibilità di partecipare attivamente allo studio biblico in due comunità locali e dalla comunione vissuta all’interno del gruppo di partecipanti. Il laboratorio non “laurea” predicatori, ma è uno strumento prezioso per avvicinarsi alla predicazione del Vangelo, sia come ministri della Parola, sia come ascoltatori attenti e consacrati.

About the author